top of page
  • Immagine del redattoreSmart Bugs

A LEZIONE DALLE FARFALLE





Sbirciando qua e là tra i disegni dei vostri figli o dei vostri alunni, vi accorgerete che alcuni soggetti si ripeteranno spesso, tra cui per esempio la famiglia, la maestra o i compagni di scuola. Sentendo l’esigenza di esprimere anche il mondo che li circonda, non sarà difficile trovare nei loro disegni anche elementi della natura. Tra un albero e un sole, capiterà spesso anche di trovare la raffigurazione di una farfalla. Queste creature si prestano perfettamente per illustrare non solo alcuni meccanismi del mondo naturale, ma anche per aiutare alla comprensione di alcuni concetti più astratti. Per questo motivo le farfalle offrono numerosi spunti per attività didattiche e formative, e attraverso questo articolo vorremmo dunque proporvi qualche idea ai fini di educazione ambientale.


Un’attività molto semplice è quella di disegnare delle ali di farfalla a dimensione umana, ritagliarle e fare in modo che possano essere attaccate sul muro o indossate dai bambini. Lasciate i bambini colorarle a piacere, in questo modo avrete dei risultati molto diversi tra loro. Questa varietà potrebbe essere l’occasione per spiegare il concetto di biodiversità, dove ogni diversa specie ricopre un ruolo nel mantenimento dell’equilibrio dell’ecosistema.



Foto: Progetto Infanzia - Dott.ssa Katia Amorese


Nel caso l’obiettivo fosse quello di introdurre i bambini alla biologia e all’ecologia delle farfalle, allora una visita presso giardini o musei di farfalle rappresenta la soluzione ideale. Vi consigliamo la Casa delle Farfalle di Bordano. Attraverso percorsi guidati e laboratori, potrà essere spiegato ai bambini in modo semplice, ma efficace, che cosa sono le farfalle e perché la loro conservazione è importante per l’ambiente, che cos’è l’impollinazione e perché è necessaria per l’uomo.


L’allevamento di farfalle rappresenta invece un’esperienza più diretta e più coinvolgente sia a livello emotivo sia pratico. In poche settimane infatti i bambini potranno assistere da vicino alle varie fasi della metamorfosi, dal bruco fino alla farfalla, momenti difficilmente osservabili in natura. Potendo osservare quotidianamente, i bambini saranno partecipi di ogni piccolo cambiamento e scopriranno da vicino il ciclo vitale della farfalla.


Questa è un’occasione unica per fare in modo che i bambini imparino in prima persona anche il significato di alcuni concetti più astratti, come il tempo e l’attesa. Le farfalle possono essere infatti delle ottime maestre: con il loro processo di metamorfosi, aiutano i bambini a sperimentare concretamente il divenire, il passaggio in stadi successivi, il cambiamento da un prima ad un dopo. Imparando così ad avere pazienza, guardando con ottimismo al futuro.

Allevare farfalle significa anche imparare a prendersi cura della natura e dei suoi abitanti, sviluppando rispetto verso le altre creature viventi e imparando ad adottare un comportamento più responsabile.


Ci sono anche alcuni aspetti emotivi da considerare in questa esperienza. Con il primo volo della farfalla i bambini scopriranno un momento altamente educativo, dove capiranno il significato di lasciar andare le cose e le persone al momento giusto e l’importanza di dare il giusto spazio agli altri. In alcuni casi, potrebbe esserci la delusione di non vedere tutti i bruchi completare il loro ciclo di vita, ma questo fa parte del corso naturale delle cose… saranno infatti momenti come lo sfarfallamento e il rilascio a donare ai bambini la gioia di aver concluso positivamente l’esperienza grazie alle loro cure e al loro amore.


Vi piacerebbe far vivere l’esperienza di allevamento a vostro figlio e alla sua classe? La primavera è il periodo ideale per quest’attività, già molte scuole stanno sperimentando l’allevamento delle farfalle, cliccate qui per scegliere ora i vostri Kit.

717 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page