top of page
  • Immagine del redattoreSmart Bugs

LE PIÙ BELLE FARFALLE DEI 5 CONTINENTI (SECONDO NOI 😉)


L’universo delle farfalle è sicuramente uno dei più affascinanti nel mondo animale, pensate che esistono più di 150.000 specie conosciute sul pianeta. Quello che le rende così affascinanti è senza dubbio la straordinaria diversità che le caratterizza, soprattutto grazie alla quasi infinita combinazione di fantasie cromatiche create dall’assemblamento delle scaglie sulle loro ali che conferiscono un aspetto unico a questi animali, rendendoli indubbiamente tra i più belli al mondo.


Allora ci siamo posti una domanda: quali sono le farfalle più belle del mondo?

Per rispondere a questo quesito abbiamo scelto la farfalla più affascinante per ogni continente. Siete pronti per questo viaggio?


Nordamerica

Forse la farfalla più conosciuta al mondo, il primo posto non poteva che non spettare alla farfalla monarca (Danaus plexippus), considerata insetto nazionale in molti stati americani. Il motivo? Le sue spettacolari migrazioni. Pensate che ogni anno milioni di farfalle migrano dal Canada e dagli Stati Uniti fino a 3.000 km di distanza verso un luogo speciale nelle foreste del Messico, il quale offre un microclima perfetto per svernare e riprodursi. Tutto questo avviene in un’unica generazione, grazie all’incredibile resistenza in volo che hanno queste farfalle, capaci di volare addirittura per oltre 100 km al giorno!

La quantità di farfalle che giungono nella riserva naturale in Messico è incredibile, si parla di milioni di individui da tutto il Nordamerica che si riuniscono in soli 56.000 ettari di foresta!




America Centrale e del Sud

Continuiamo il nostro viaggio, scendiamo dal Messico per addentrarci nelle foreste tropicali del Costa Rica e del Sudamerica. Nel fitto sottobosco di questi boschi rigogliosi, un occhio attento non si lascerà sfuggire una farfalla unica nel suo genere, la Greta oto, conosciuta come farfalla di vetro.


La sua particolarità? Avere le ali trasparenti! Grazie a questa caratteristica unica riesce a mimetizzarsi al meglio, confondendosi con l’ambiente circostante. Questa farfalla è l’esempio che la polverina sulle ali in realtà non serve a volare.





Africa

La farfalla più bella d’Africa, e forse del mondo, la troviamo sull’isola del Madagascar, il cui isolamento ha contribuito a rendere le sue specie animali ancora più uniche. Basta ammirare l’Urania del Madagascar (Chrysiridia rhipheus), che nonostante sia una falena presenta colori sgargianti e ha abitudini diurne.





Asia e Oceania

Ci spostiamo ora nel sud-est asiatico, dove le foreste pluviali dell’Indonesia e della Malesia ospitano un “lontano parente” della nostra farfalla Macaone, ossia il Papilio palinurus, detta anche farfalla smeraldo. Il colore verde-scuro brillante sulla parte superiore delle ali di questa farfalla in realtà è il risultato del riflesso della luce blu e gialla; la stretta disposizione delle squame delle ali permette a questi due colori di mescolarsi e di essere percepiti come verdi iridescenti.




Europa


Tornando a casa, la nostra scelta non poteva che ricadere sulla regina delle farfalle europee, ossia la farfalla Macaone (Papilio machaon). I suoi colori sgargianti, le macchie rosse presenti sulle ali che richiamano la forma di un occhio e la grande dimensione (può avere un’apertura alare fino a 10 cm) la rendono la specie più bella presente sul nostro continente. Le punte sulle ali posteriori ricordano la coda di una rondine, motivo per cui in inglese queste farfalle vengono chiamate “Old world swallowtails”, cioè code di rondine del vecchio mondo.


Vuoi osservare da vicino il ciclo vitale della farfalla Macaone? Scopri come assistere alla sua metamorfosi direttamente a casa tua… Clicca qui per scoprire il Macakit! 🦋




696 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page